Finanziamenti agevolati fino al 70%

 


 


La Regione Puglia ha promosso un bando che intende raggiungere le finalità di riqualificazione e rivitalizzazione del sistema distributivo con particolare riferimento ai centri storici e alle zone urbane a tradizionale vocazione commerciale ivi compresi i mercati su aree pubbliche quali centri commerciali naturali per il recupero e la valorizzazione dei mercati rionali e delle aree attrezzate per lo svolgimento di attività commerciali.

Il bando intende favorire anche lo sviluppo e l’innovazione delle imprese attraverso incentivi all’ecommerce.

Sono ammesse a beneficiare delle agevolazioni le Piccole e Medie imprese (ditte individuali e società) che esercitano attività commerciale al dettaglio nel territorio della Regione Puglia, già iscritte al registro delle imprese, in particolare:

· esercizi di vicinato come classificati dall’art. 5 comma 3 lett. a) della L.R. 11/03;

· pubblici esercizi che svolgono attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande autorizzati ai sensi della Legge 287/1991;

· titolari di autorizzazione per punti vendita esclusivi di giornali e riviste rilasciata ai sensi della L. 416/81 e D. L.vo 170/2001;

· Le Associazioni temporanee di impresa e i consorzi devono essere costituiti tra imprese che esercitano l’attività commerciale al dettaglio nelle forme di cui ai precedenti punti a), b), c), e tra commercianti su aree pubbliche operanti nei mercati ed in possesso di autorizzazione su posteggio di cui all'articolo 5 della LR. 18/2001.

L’aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto:

· nel limite massimo di Euro 25.000,00, pari al 70% sulle spese ammesse, per i programmi di investimento presentati da PMI del commercio;

· nel limite massimo di Euro 50.000,00, pari al 70% sulle spese ammesse, per i programmi di investimento presentati da associazioni temporanee di impresa o daconsorzi;

Leggi il Comunicato Stampa   - [Scarica  .pdf  - 389 Kb]        

 

Corsi di Web Design

La nostra offerta di corsi di Web Design include innanzitutto un Corso Base di Web Design destinato ai principianti che desiderano apprendere le basi della realizzazione di un sito web completo e conforme alle raccomandazioni internazionali. Durante il corso si apprenderanno tutte le nozioni basilari legate all’HTML con Adobe Dreamweaver e alla struttura di un sito web, come questo viene creato e con quali tecniche, si capirà come realizzare la grafica di un sito web con Adobe Photoshop per catturare l’attenzione del navigatore e rendere facile la navigazione e verrà presentato il CMS Joomla con lezioni mirate al suo utilizzo per poter gestire il contenuto di un sito web nel modo più semplice ed efficace.

Dopo ogni spiegazione l’allievo dovrà esercitarsi in aula utilizzando le informazioni apprese durante la lezione, e al termine dei moduli verrà fatta una ESERCITAZIONE FINALE dove bisognerà mettere in pratica tutte le conoscenze acquisite durante il corso. I docenti del corso, tutti professionisti del settore, vi affiancheranno nelle esercitazioni in aula ma, soprattutto, saranno sempre a disposizione per consigli utili e suggerimenti anche al termine del corso.

I corsi potranno essere personalizzati (argomenti ed orari) in base alle esigenze dei partecipanti e partiranno anche con numero ridotto di iscritti.

ISCRIVITI SUBITO! Inviaci una richiesta di iscrizione a: info@creartlab.it, telefonaci al 0883.346640 oppure vieni a trovarci nei nostri uffici in via Pascoli, 76 a BARLETTA.

Fashion ed E-commerce. L'importanza dell'E-commerce nel settore della moda.

Chi opera nel settore dell'abbigliamento deve essere sempre ricettivo alle novità e, per avere successo, deve essere capace di cavalcare le tendenze o, meglio ancora, anticiparle. E l'unico modo per riuscirci è stare costantemente alla finestra, pronti a fiutare ogni indicazione che può arrivare in qualsiasi momento da tutte le direzioni. Oggi non è più sufficiente guardare ai colossi come Gucci, Prada, Armani.

Se dai grandi nomi e dalle loro blasonate passerelle gli stilisti delle piccole case di moda possono cogliere i riferimenti e le idee per le loro nuove collezioni, i reparti commerciali e di marketing invece devono essere sempre attivi nel ricercare nuove strategie e canali alternativi di vendita, sia per quanto riguarda il mercato degli utenti finali sia per quanto concerne il "Business to Business".

In questo contesto diventa inoltre decisivo per le aziende accorciare il gap temporale che separa il consumatore dal momento comunicativo e dialogico a quello più prettamente commerciale, cioè l'acquisto.

In questa prospettiva emerge quindi sempre di più l'importanza della rete internet non solo come strumento di dibattito e raccoglitore di informazioni e indicazioni di mercato, ma anche come effettivo canale di vendita, attraverso l' E-COMMERCE.

Nel panorama delineato sono chiaramente avvantaggiate quelle aziende che, accanto alle attività promozionali e comunicative, danno anche la possibilità all'utente che con entusiasmo ha raggiunto il loro sito-web, magari seguendo un link segnalato nel forum della sua community o nel blog di un suo beniamino, di soddisfare quell'entusiasmo effettuando l'acquisto.

Certo, l'e-commerce. Ma quanto può essere redditizio il canale di vendita a mezzo web per le attività che operano nella moda italiana? Se guardiamo prettamente al mercato italiano ci rendiamo conto che ancora una volta siamo indietro rispetto al resto del mondo occidentale. Il processo di recepimento da parte dei consumatori italiani dello strumento di acquisto elettronico è ancora nella sua fase iniziale. Come è ovvio, che a quelle aziende che vogliano emergere, è richiesto di essere sempre in movimento e di ragionare su scala globale, sia dal punto di vista produttivo, ricercando in tutto il mondo la possibilità di produrre ai prezzi migliori senza perdere in qualità, sia da quello commerciale, muovendosi in più direzioni e su più mercati, sfruttando tutti i mezzi e canali disponibili. Queste strategie, unite ovviamente alla qualità del prodotto e a prezzi competitivi, nei nuovi scenari che si delineano, sono la base per avere successo in un mercato fra i più difficili che esistano.

Ottimizzare il proprio sito per cellulari

Una delle strategie di marketing e comunicazione che si deve necessariamente mettere in atto è quella di ottimizzare il sito web per dispositivi mobili. Per un’azienda che possiede un dominio internet e quindi un sito web, la configurazione ottimale per tecnologia cellulare è assolutamente fondamentale in quanto rende molto più agile la sua consultazione. Creartlab offre consulenza specifica e professionale in tal senso, conoscendo molto bene quali possono essere i vantaggi di possedere un sito web ottimizzato per cellulare, che vanno da un ampliamento delle visite ricevute ad una semplificazione netta per quel che riguarda questioni tecniche (si pensi ad esempio ad un database contenente moduli d’iscrizione scaricabili direttamente da cellulare).

Convenzione con l'AIBAT

La nostra agenzia è orgogliosa di comunicare l'accordo raggiunto con l' Associazione Ignegneri BAT, uno dei nostri clienti più rilevanti, per una convenzione rivolta a tutti i loro soci. Grazie alla convenzione, gli iscritti all'associazione riceveranno sconti provilegiati per qualsiasi servizio richiesto presso la nostra agenzia. La Creartlab è stata riconoscita dall'AIBAT come azienda partner per tutti gli aspetti multimediali sul web.

leggi

Creartlab e l'Ucid Puglia

Creartlab continua a crescere e nel suo processo di riconoscimento dopo l'evento "La Slitta Incantata", tenutosi il 22 Dicembre al teatro Curci di Barletta, la nostra agenzia è stata scelta come media partner per tutti gli eventi organizzati dall'Ucid Puglia. Il prossimo evento si terra il 5 Marzo del 2011 a Bari e si tratta della Giornata Nazionale dell'Ucid.